Behind the Front un documentario in ricordo dell’One Year War

Discussioni generali su Gundam: animazione, romanzi, manga che non rientrano nella classificazione UC/non UC.
Avatar utente
Debris
Trisnonno Stregone
Trisnonno Stregone
Messaggi: 8406
Iscritto il: dom mag 16, 2004 8:44 am
Località: Italia
Contatta:

Behind the Front un documentario in ricordo dell’One Year War

Messaggioda Debris » sab ott 01, 2016 8:38 am

La “Guerra di Un Anno” (One Year War) rappresenta uno dei momenti simbolici della creazione del mito del Gundam. E’ durante questo periodo che sono nati personaggi come Amuro Ray, Char Aznable, Bright Noah, Sayla Mass, le cui avventure, ancora oggi, 37 anni dopo la messa in onda del primo episodio di Mobile Suit Gundam 0079, continuano ad appassionare milioni di persone in ogni parte del mondo.

Immagine

Ma la “Guerra di Un Anno” non è stata solo lo scontro fra degli eroi a bordo dei loro possenti mezzi meccanici. Non è stata solo uno scontro di volontà, di strategie politiche e militari. Nella sua follia ha travolto le vite di milioni, miliardi di persone. A loro è dedicato il documentario, prodotto da Sunrise, realizzato dallo studio Rhizomatiks. Il video, intitolato “Behind The Front“, online sul sito di Sunrise da mercoledì, resterà ancora disponibile per un periodo di tempo limitato.



Nel filmato due ex ingegnieri della Federazione Terrestre, Peter Benda e del Principato di Zeon, Rem Lalique, ambedue molto anziani, rievocano alcuni eventi della guerra di cui sono stati protagonisti, la donna apparteneva alle unita d’assalto che attaccarono Side 7, visitando un memoriale dedicato al Gundam. L’Ombra Bianca.

Immagine

Immagine

Il corto, realizzato usando almeno in parte come scenari le sale del museo del Gundam Front di Odaiba, è stato proposto per la prima volta questa estate durante il Sunrise Festival 2016, in apertura di una lunga maratona notturna che il 21 agosto MBS ha dedicato alla prima stagione di Mobile Suit Gundam: Iron-Blooded Orphans,


Immagine

Immagine

Quest’opera si inserisce in una lunga traduzione di “documentari fittizzi” sulla One Year War, che hanno esplorato da angoli inconsueti gli eventi della lotta fra Zeon e la Federazione. Il più nota è certamente il volume “MS Era“, creato raccogliendo le foto realizzate dai reporter impegnati sui fronti di guerra. Il volume è un vero e proprio inno alla pace ed alla liberta ed un memoriale delle decine di reporter uccisi negli scontri.

Torna a “Gundam: il mito”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti